Politica ambientale e sicurezza in Tempco

Non ne parliamo spesso, ma in Tempco diamo da sempre grande peso alla politica ambientale e di sicurezza, operando in linea con le direttive italiane che regolano tali ambiti.
Prima di tutto viene infatti la sicurezza dei nostri collaboratori, non solo in questo momento di emergenza sanitaria dovuta al covid-19. Fin da subito ci siamo infatti allineati alle normative relative al DVR (Documento valutazione rischi, D.lgs. 81/2008 e successiva integrazione D. Lgs 106/2009) in materia di salute e sicurezza delle nostre persone.

Quanto mai importante e cruciale nel momento che stiamo vivendo, il documento reca anche una parte che concerne il rischio di esposizione ad agenti biologici, che è stato opportunamente aggiornato alle specifiche misure adottate per proteggere i nostri collaboratori dal rischio biologico da coronavirus.

Massima attenzione viene poi naturalmente posta anche a garantire la sicurezza dei dati dei nostri clienti, fornitori e collaboratori. Siamo quindi allineati con le regolarità contributive.

Tempco ambiente sicurezza

 

In materia ambientale, da sempre adottiamo in Tempco strumenti e tecnologie a tutela dell’ambiente, rigorosamente aggiornati alle normative vigenti.
Fin dal progetto del nuovo building dove hanno sede le attività di Tempco abbiamo perseguito l’obiettivo di minimizzare al massimo il nostro ‘carbon footprint’. Già a inizio del 2011 è stato installato e attivato un impianto fotovoltaico, per operare utilizzando solamente energie rinnovabili. La scelta di energia suppletiva a completamento del nostro fabbisogno è stata quindi fatta su un fornitore, Duferco, in grado di garantirci la provenienza al 100% da fonti rinnovabili dell’energia fornita.
Il nostro fornitore è inoltre anche un cliente Tempco, per cui la selezione è stata anche fatta per operare scelte a basso impatto ambientale, se non a ‘km 0’.

Tempco energie rinnovabili

 

Infine, massima cura e attenzione la poniamo nella tutela delle risorse e nel riciclo dei materiali. La selezione dei nostri subfornitori segue criteri basati non solo sulla qualità dei componenti, ma anche sulla provenienza dei materiali e sull’etica delle loro politiche produttive.
Per i materiali da imballaggio, Tempco ha quindi attuato una campagna annuale di riciclo dei legnami/cartoni/plastiche di tipo fattivo. Ogni mese forniamo casse esauste a società che le riutilizzano in ambito espositivo e/o agricolo.

Tra gli altri, ci piace infine ricordare l’esempio della Fattoria Besana, che sfrutta la carta proveniente dalla dematerializzazione dei nostri archivi storici per il benessere dei loro cavalli.

 

Iscriviti qui alla Newsletter – Solid Temperature di Tempco.